martedì 2 febbraio 2010

A PORTE CHIUSE ULTRA HARD

Alessandro Chiurato, bomber rossonero.

Chi di voi va dal mio stesso barbiere?!?!? Quello in via Carducci in centro storico, quartiere Piazzone, al civico 25, in quelle case basse poste fra il Municipio e Corso Garibaldi? La scorsa settimana sono passato nella sua bottega. Forbici, rasoi, pettini, spazzole, pennelli da barba e saponara, Proraso e Prep in bella mostra, poltrona girevole e regolabile in altezza rivestita di pelle marrone e con poggia-piedi. Il paese è piccolo e la gente mormora: gli "spettegùlez" di chiacchieroni in attesa che sanno tutto di tutti. Taglio di capelli rapido a 12 euro. Non male dai? Jameson non fa un salto dal barbiere da luglio, ma questo è un altro discorso. Da Sergio avere un paio di persone davanti non è assolutamente un problema. Ti piazzi sul divanetto, in totale relax e ti sfogli per esempio: “A Porte Chiuse Ultra Hard” (che non è la fanzine di un gruppo ultras, ne una nuova rivista sul tifo organizzato), oppure “Scandali al sole”, o: “Vizi Privati”, “Corna Vissute”, “Libidine blu”, le collane di romanzi hard bimestrali a fumetti curatissimi molto diffusi negli anni ’80 e ’90 (tempo addietro i cespugli dell’Arda ne erano stracolmi come le biciclette rubate). E il tempo vola sfogliando le pagine in bianco e nero, leggendo con un sorriso le perverse storielle che è tutto un: “SCLOOFFF”, un “UMMH”, un “LAAPP”, un "SLURPP", un "AAAHH", un “SBROSH”, un “SLAPP”, un “SUUCH”… e poi che titoli: “La notte degli arrapati”, “Una Lesbica di troppo”, “Il taxi bordello”, “Rumena de Roma”, "Le avventure di Rocco Soffritti", “Perversioni Coniugali” e poi questo “Storie Fottute” e qui di colpo il mio pensiero va dritto a domenica, al Fiore e alla gara contro il Darfo Boario. “Storia Fottuta” se non si fa risultato contro i bresciani! Perché è un attimo montarsi la testa dopo il 5-1 di Broni e tornare sette giorni dopo in merda! Che grossa minchia di gol abbiamo preso domenica?!? Il Darfo di De Paola non è mica l'Oltrepo di Tino Rebecchi. Basta distrazioni e figure da cioccolatini! Diamo una svolta al nostro campionato …SERVE L’AIUTO DEI TIFOSI! TUTTI ALLO STADIO! TUTTI AL CENTRO DELLA GRADINATA!
i GIORNI DELLA MERLA sono passati. Secondo la tradizione, gli ultimi tre giorni di gennaio, ovvero il 29, 30 e 31; considerati i giorni più freddi dell'inverno.
Di notte tocchiamo i -10°C in questi giorni. Tempo permettendo, idem condizioni meteo e di terreno, domenica 7 Febbraio torniamo al Comunale sperando di giocare a calcio e di tirar la bisga sul ghiaccio come si faceva una volta! In più potrebbe già esssere dei nostri quell'acquisto eclatante messo a segno dai dirigenti rossoneri nella giornata di ieri ...e adesso chi ha il coraggio di aprire + la bocca?!?!
DOMENICA: FIORENZUOLA-Darfo Boario FACCIAMO RISULTATO!


*** In occasione della sfida contro i bresciani verranno sorteggiati i biglietti vincenti della nostra RIFFA ROSSONERA! (…un grosso GRAZIE anticipato a chi ha contribuito!)
*** Si raccoglieranno anche i soldi per la prenotazione della sciarpa del gemellaggio: mezza rossonera, mezza viola!