venerdì 29 aprile 2011

Virtus Castelfranco-FIORENZUOLA 1-2 Arena M., Lucci

S A L V E Z Z A !!!
Si torna a Castelfranco Emilia (feudo gialloblu) per giocarci la possibilità di chiudere definitivamente il conto. Allo stadio "Ferrarini" (ahah!) sbarca la solita DecinaUltras più un nutrito gruppo di fiorenzuolani. Anno 2004 che ricordi! La trasferta del Commando di Maurizio: "Spalla contro spalla, fino alla fine!" 1 a 0 per noi con gol di Piva poi nell’aprile 2005 quel nostro striscione-contestazione appeso alla recinzione del Comunale "Profumo d'Eccellenza" ad annunciare l'ormai mesto finale. La sosta pasquale ci ha permesso di affilare le armi per andare ad affrontare nella sua tana la quarta forza del campionato, quella Virtus Castelfranco delle dirette tv Rai Sport, da un decennio tirato in serie D, che forse sogna la C e vuole disputare i play-off. La Virtus della Conad e degli ex serie A: “belli capelli” Stefano Sacchetti e Mauro Mayer, di bomber De Vecchis. 1° maggio, temperatura estiva. Solita bassa tribuna e troppo ordine per i miei gusti. Mese fa, qui il Fidenza ci ha vinto la Coppa Emilia, noi oggi a giocarci la Salvezza diretta, la permanenza nella nostra serie A. Qui, dove gli unici due precedenti ci dicono: vittoria e sconfitta. Testa, voce, cuore e gambe a Castelfranco, orecchie e occhi maledettamente puntati alla radiolina e alla pagina 254 del Televideo. Sì perché il derby toscano Ponsacco-Camaiore è indirettamente segnato nel nostro destino. Se i padroni di casa (senza Scalzo) non riescono a vincere E' FATTA PER NOI comunque vada qui, a Castelfranco Emilia. Ma ci pensate: espugnare Castelfranco! Che bello che sarebbe! Salvezza sicura ..l’ennesima impresa e festa non rimandata.
Partiamo forte, bandolo della matassa nelle nostre mani con mezzo Castelfranco che sembra avere la testa già in vacanza. Passiamo in vantaggio alla mezz’ora con la specialità della casa: il solito Marco Arena, servito in mezzo all’area di rigore dal gemello Christian. Il numero 9 rossonero a tu per tu con l’estremo difensore di casa è spietato infilandolo nell’angolino basso per il suo 17° centro stagionale. Flashback: sabato pomeriggio. Corso Garibaldi. Andrea: "..ci dica il nome dell'attaccante? Il grande colpo di mercato? " Presidente: "abbiamo preso Arena..!" Andrea: "..e chi è Arena?!?" Presidente: "Arena! ...20 gol in Eccellenza!" Andrea: "ci siamo informati, e i 20 gol lì ha fatti in Promozione!" Presidente: "Promozione, Eccellenza che differenza c'è! Vedrai vedrai..! " Era l'estate 2009 e avevamo parlato troppo presto. E a dicembre quella partitona giocata contro di noi, il cartellino rosso dopo il rigore fallito, anzi parato dal nostro Anelli. Il dito medio sventolato all'indirizzo della gradinata. Gli insulti, i nomassi. Tutto è stato rimandato al 16 settembre 2010 con l’ingaggio di Marco e Christian per raddrizzare la situazione. Sigare l’avversario, rinculare in difesa. Di destro, di testa, di sinistro, su punizione, di rigore ..una carretta di gol pesanti a farci dimenticare tutto. A farci sognare. A farci impazzire. Torno a Castelfranco perché in soli quattro minuti arriva il raddoppio ad opera di Andrea Lucci. Arena M. e Lucci ancora loro. I giustizieri dell’impresa contro il Ponsacco. 0-2! Non ci credo! E’ fatta! Invece non è fatta un cazzo. Nell’intervallo il tecnico modenese Chezzi sbuca infuriato dagli spogliatori per richiamare un paio di riserve. Chezzi vuole i play-off e corre ai ripari. Ecco due cambi ad inizio ripresa che cambiano l’assetto e danno vigore al Castelfranco che prende d’assalto la metà campo rossonera. Mister Viali risponde infoltendo forse troppo presto la linea difensiva togliendo Carlini per Curti. Selleri e il giovane n. 8 Beatrizzotti sono delle furie. Siamo in affanno. Al 64’ De Vecchis accorcia le distanze su rigore decretato per un fallo di mani del neo-entrato Russolillo. Sale la paura. Angoli su angoli collezionati da Mayer e C. Arriviamo a difenderci in 11.. tutti asserragliati in trincea sotto le direttive di un grande Luca Colombo. Immenso a centrocampo Capitan Marco Orrù. Argina, ruba e innesca alcuni contropiedi d’ora mal sfruttati dai compagni. Riusciamo a snervare l’avversario che non ha più la lucidità per colpire Anelli. Poi allo scadere l’ultimo disperato assalto. Quel rigore che forse c’era, forse no per i padroni di casa. L’arbitro ha decretato la fine delle ostilità..
SALVI! ED E’ INIZIATA LA NOSTRA FESTA!
LA FESTA CHE ASPETTAVAMO!

1.5.2011 E’ la domenica che chiude un’annata bellissima, fantastica . Capitan Marco Orrù (221 presenze in rossonero), il suo vice Marco Biolchi, il fiorenzuolano Luca Rosi, Matteo Anelli, Andrea Lucci, Franco Carlini.. penso che per questi ragazzi era troppo importante questa SALVEZZA .. questi ragazzi rimasti a Fiorenzuola in un momento difficile. Ripartiti da una retrocessione hanno lottato assieme ai nuovi è hanno cancellato quel mesto ricordo. Un STRAMERITATTO RISCATTO per questi grandi ragazzi!
E poi i nuovi: Gianni Garghentini uomo di esperienza che davano già per finito e Luca Colombo.. due veri leader, due veri professionisti! Le giocate e i goal dei gemelli Arena, due veri fuoriclasse. L’assist-man sopraffino Radu Somodi. La forza dirompente e la verve del giovane Visioli. Il grande campionato di: Filippo Curti, Gian Marco Ferrari, Davide Russolillo e Moreno Terzoni. Tutti gli altri giovani: Compiani, Fanti, Barba, Baschieri, Maccaferri, Pallone Nutricato, Rosi Paolo, Ferrari Claudio. Il grande lavoro e la competenza di mister Viali promosso a pieni voti e scelta azzeccattissima della società. Lui che aveva iniziato la carriera di calciatore da noi, proseguita poi in serie B e serie A. Ha scelto ancora Fiorenzuola come punto di partenza per la carriera da allenatore ed ha ottenuto subito il massimo che si poteva ottenere.
Quello che è stato fatto qui a Fiorenzuola quest’anno ha dello straordinario.. protagonisti in campo e fuori che lasciano un ricordo indelebile.. quello che è stato fatto.. questi ragazzi MERITAVANO BEN ALTRA CORNICE E BEN ALTRO CALORE. A NOI SPIACE PER QUESTO.. A NOI CHE CI SAREMO SEMPRE, NON SO COME E NON SO IN QUANTI MA CI SAREMO. FORSE MENO ORGANIZZATI MA CI SAREMO. I VOSTRI TIFOSI.

All’impegno, al rispetto, al sacrificio, al grande lavoro svolto ..A questo fantastico gruppo di fantastici ragazzi, a mister William Viali e al suo staff, al presidente Luigi Pinalli e al vice Giuseppe Rossetti, a tutti i dirigenti, agli sponsor..
"PER QUESTA SALVEZZA-SCUDETTO ..GRAZIE “D” TUTTO RAGAZZI!!!"

papua
ultrasfiorenzuola@libero.it

TUTTI I PROTAGONISTI (clicca qui)


VIRTUS CASTELFRANCO-FIORENZUOLA 1-2
VIRTUS CASTELFRANCO: Pavanello, Spinazzi, Buldrini (76' di Virgilio), Lartey (46' Boilini), Sacchetti, Mayer, Reggiani, Beatrizzotti, De Vecchi, Venezia (46' Giuriola), Selleri. All. Chezzi
FIORENZUOLA: Anelli, Biolchi, Visioli, Garghentini, Ferrari, Colombo, Lucci (60' Russolillo), Orrù, M. Arena, C. Arena (89' Somodi), Carlini (56' Curti). All. Viali
ARBITRO: Baldicchi di Città di Castello (Muccignatto-Guangenti)
RETI: 29' M. Arena (F), 33' Lucci (F), 64' rig. De Vecchis (VC)
NOTE: giornata calda, terreno in perfette condizioni. Spettatori 200 circa con larga rappresentanza fiorenzuolana.
Ammoniti De Vecchis (VC), Orrù (F). Angoli 14-2.


E tornammo in Valdarda tutti felici e contenti!!!

Risultati  del campionato di calcio di serie D. Girone D 2010-11:
 (33/a giornata, 16/a di ritorno)
Borgo a Buggiano-Bagnolese 3-3
Mobilieri Ponsacco-Camaiore 1-0
Mezzolara-Carpenedolo 0-2
Pizzighettone-Forcoli 2-1
Pontedera-Russi 1-2
Rudianese-Castel San Pietro 1-2
San Miniato Tuttocuoio-NuovaVerolese 3-1
Virtus Castelfranco-Fiorenzuola 1-2
Virtus Pavullese-Rosignano Sei Rose 0-3

CLASSIFICA: Borgo a Buggiano 69 punti; Pontedera 62; Bagnolese 53; Virtus Castelfranco 51; Mezzolara 50; Camaiore 49; Forcoli 48; Rudianese e Pizzighettone 47; Fiorenzuola 46; Rosignano e Virtus Pavullese 44; San Miniato Tuttocuoio 43; Mobilieri Ponsacco 41; Carpenedolo 38; Russi 29; Castel San Pietro 28; Verolese 6.

PRIMI VERDETTI:
BORGO A BUGGIANO promosso per la prima volta in Lega Pro Seconda divisione
NUOVA VEROLESE, CASTE SAN PIETRO TERME e RUSSI retrocedono nel campionato di Eccellenza

lunedì 25 aprile 2011

Profeta in patria

Auguri Lupo!

ROSI Luca
25/04/1988 Fiorenzuola d'Arda (PC)
Attaccante
2005/06 FIORENZUOLA ecc 3 1
2006/07 FIORENZUOLA ecc 33 7
2007/08 FIORENZUOLA ecc 30 7 p
2008/09 FIORENZUOLA D 30 2
2009/10 FIORENZUOLA D 30 5 r
2010/11 FIORENZUOLA D

Dal debutto in prima squadra del 2006 nella trasferta di San Secondo al gol-vittoria dell'unico derby vinto contro il Fidenza degli ultimi dieci anni ..Papà Luciano, il gol allo scadere contro l'Anzolavino, la recente magica doppietta contro la Bagnolese, la fascia di capitano al braccio nella sfida casalinga contro la Rudianese, il rigore procurato nella sfida contro il Russi.. 150 PRESENZE IN ROSSONERO! Auguri Luca!

mercoledì 20 aprile 2011

AAA CERCASI Direttore Sportivo


In serie D o in Eccellenza, qui a Fiorenzuola, SERVE/CERCASI DIRETTORE SPORTIVO: capace, ambizioso, professionale, competente, responsabile, di categoria, saggio, possibilmente non falso e (anche se quasi impossibile) "tifoso", che non lo faccia solo per il rendiconto o per un ritorno di immagine, che non venga qui AD allargare il buco, per fare la cresta, per scaldare la poltrona, che non spedisca un fax con il curriculum all'indirizzo di via Campo Sportivo 1, che sia di poche parole e molti fatti, che sappia cogliere aspetti che in tanti non sanno cogliere (" Perché gli Arena o i Lucci non vanno ad esultare sotto la tribuna dopo un goal ma vengono sotto di voi? ..E’ il sogno di ogni bambino." M.M.), che conosca bene la matematica, che sia prima di ogni altra cosa grande persona e grande uomo, che non ci faccia fallire perchè noi NON possiamo scomparire.. MA SOPRATTUTTO che a luglio-agosto mi faccia sognare!

..Con questi requisiti....? Cosa impossibile.. Ma mai dire mai...
AAA Cercasi DIRETTORE SPORTIVO!
 
Cronologia, anno per anno dei Direttori Sportivi rossoneri (clicca qui)
 

lunedì 18 aprile 2011

FIORENZUOLA-Tuttocuoio 0-0

Bisognerà attendere almeno altri 15 giorni per chiudere il conto con l’aritmetica e mettere in bacheca una SALVEZZA DIRETTA che a inizio stagione sembrava una chimera. Tutto rimandato a dopo Pasqua per i ragazzi di mister William Viali e del presidente Luigi Pinalli che stavolta non sono andati oltre al pareggio casalingo nello scontro diretto contro il Tuttocuoio. Un buon punto sia chiaro, che ha scongiurato l’aggancio in classifica dei neroverdi toscani e ci ha permesso di fare un altro passettino avanti verso i 45 punti. Con i primi verdetti, le retrocessioni in Eccellenza di: Nuova Verolese, Castel San Pietro e Russi ora ci basterebbe evitare nella peggiore delle ipotesi il quint’ultimo posto. Cosa fattibilissima grazie ai cinque punti che abbiamo sulla Mobilieri Ponsacco (la compagine messa peggio, sconfitta anche a Carpenedolo). I toscani hanno da qui alla fine i tre punti assicurati del match contro la Nuova Verolese. Metti pure una vittoria contro il Camaiore, andrebbero a 44 punti.. senza sconfitte nelle ultime due gare di campionato siamo in serie D anche per la stagione 2011-12 (Wow! e nell'aria odore di derby con Fidenza e BettolaPonte). 2 punti al traguardo che rappresentano NON UNA FORMALITA’ come pensano in tanti, ma un ultimo GRANDE SFORZO… Dipende tutto da Noi! Teniamo alta la concentrazione ragazzi e SCUDETTO SARA’!
Negli anni ’90 ricordo che c’era una squadra in serie C2 denominata Cuoio Pelli. Noi di Fiorenzuola ci comprammo Stefano Sodero, si diceva talentuoso trequartista che si rivelò in Valdarda vera schiappa. Poi, qualche anno più tardi sbarcò uno che ci aveva tirato i primi calci da professionista in riva all’Elsa: Luciano Dondo, arcigno difensore, uno che badava al sodo. Badare al sodo sembra l’imperativo di queste avversarie oltre appenniniche. Ora, arrivati a fine stagione, ci siamo fatti una idea ben precisa sul loro contro, abbiamo capito che bisogna prenderle con le molle e che a volte conviene sapersi accontentare. Ieri al Comunale non c’era il Cuoio Pelli a dare battaglia ma il Tuttocuoio. Una squadra sbarcata in Valdarda per giocare una finale.
Il ricordo della rocambolesca e amara sconfitta dell’andata al Leporaia è stampato ancora nella testa di tanti. Ma anche il ricordo degli attestati di stima e della bella accoglienza che ci avevano riservato: tifosi, staff e gente di Ponte a Egola non si dimentica. Ed ecco due boccie di vino per noi in regalo.. Un Grazie al dirigente accompagnatore neroverde Luca Batini! Fiorenzuola, per la partita più importante dell’anno, stranamente non scaramantico con la decisione di scendere in campo non in completo bianco. Non ci sono grosse novità in formazione se non il nuovo look (capello corto) di mastro Gianni Garghentini. Giornata di sole con vento fastidioso. Sugli spalti un sensibile aumento di pubblico richiamato forse da un comune desiderio fervente di tornare a fare festa dopo 2 anni così così. Siamo in piena campagna elettorale per le Comunali ed ecco a farsi vivi in tribuna: il sindaco di centro-sinistra ricandidato: Giovanni Compiani ed altri esponenti delle altre 2/3 liste in corsa. Da Ponte a Egola un pullman di tifosi con: il bizzarro “Cavallo” (uno un po’ fori) e un gruppetto di giovani ultras organizzati a sostenere i neroverdi. Mister Massimiliano Alvini (grande mister e grande persona) non può contare sul suo bomber principe D’Ambrosio. C'è però il difensore ex serie A, Andrea Cupi con trascorsi nelle file di: Roma, Empoli e Napoli. Partita tesa, squadre che si studiano e che non scoprono dietro più di tanto perché la posta in palio è veramente alta. Se noi facciamo leva sui soliti lampi degli Arena, a dare i maggiori grattacapi alla nostra retroguardia è l’intraprendenza del calciatore più cool del Tuttocuoio, il n.10 Matteo Nolè. Alla mezz’ora l’occasione più ghiotta capitata proprio ai toscani con il nostro Anelli bravo a fare muro in uscito su un attaccante pisano lanciato a rete. Risponde Cristhian Arena, che di testa sembra quasi senza volerlo, sfiora il gol ribattuto dal palo. Che tremito. Nella ripresa, peccato per quel colpo di testa di Luca Colombo sul quale nessuno ci ha creduto.. Ancora grande il nostro “ragno” Matteo Anelli a deviare in angolo una punizione a fil di palo di Nolè. (Sono solo nove le reti incassate nel girone di ritorno dal nostro portierone..) Peccato anche per quelle ultime occasioni da gol create e sventate alla meno peggio dal giovane portiere ospite Del Bino. Sarebbe forse bastato tirare/osare un po’ di più. Alla fine ne è uscita un pareggio. Un buon pareggio che sembra accontentare tutti. Con i ragazzi di Viali e quelli Alvini usciti fra gli applausi del pubblico. Ora ci attendono gli ultimi due impegni!
NIENTE CALI DI CONCENTRAZIONE..
BUONA PASQUA a TUTTI!
Just follow our dreams
FIORE, PROVA A FARMI GODERE PRIMA DEL 8 MAGGIO!

ultrasfiorenzuola@libero.it

FIORENZUOLA-ASD TUTTOCUOIO 1957 0-0
FIORENZUOLA: Anelli, Biolchi, Visioli, Garghentini, Ferrari, Colombo, Lucci (72' Rosi), Orrù (57' Terzoni), M. Arena, C. Arena, Russolillo (64' Somodi). All. Viali
TUTTOCUOIO: Del Bino, Cupi, Cacelli, Taddei, Capone, Colombini, Di Vito (90 Squarcini), Bonamici, Goni, Nolé, Sani (72' Demi). All. Alvini
ARBITRO: Giacomozzi di Fermo (Di Monte - Rutolo)
NOTE: Spettatori 400 circa con larga rappresentanza ospite. In tribuna presente Giovanni Compiani, Sindaco di Fiorenzuola  d'Arda. Angoli 2-6.
Ammoniti: Russolillo (F), Taddei (T), Lucci (F), Bonamini (T), C. Arena (F), Nolè (T).


Capitan Biolchi, Luca Colombo e GianMarco Ferrari

Christian Arena e Davide Russolillo a centrocampo
Matteo Anelli e GianMarco Ferrari
Christian Arena ha colpito un palo

Ballotta

sabato 16 aprile 2011

Tutti dentro! TUTTI ALLO STADIO!

Siamo ad un passo dal traguardo..
Quella di FIORENZUOLA-Tuttocuoio
 potrebbe essere la domenica decisiva.
Essere ancora in SERIE D anche per la stagione 2010-11..
 E' IL NOSTRO SCUDETTO e che SCUDETTO!
uno SCUDETTO MIRACOLO!
partiti fra mille difficoltà, già sconfitti e rassegnati
 ora a tre giornate dalla fine
 dopo una mirabolante cavalcata di 12 risultati utili consecutivi..
 possiamo riscrivere assieme un'altra pagina memorabile
 di storia rossonera che non scorderemo mai!
Scontro Salvezza difficilissimo quello contro i neroverdi toscani..
Per spingere i nostri fantastici beniamini all'ennesiam impresa
 per la gloriosa squadra di calcio del paese
 per chi sta dando tutto per la maglia
 per i colori della nostra città..
DOMENICA 17 APRILE TUTTI AL COMUNALE!
TUTTI IN GRADINATA CON NOI!

giovedì 14 aprile 2011

O capitano! Mio capitano!

We love him!
ORRU' Marco
29/03/1985 Piacenza
Centrocampista (mediano)
2002/03 FIORENZUOLA D 4 -
2003/04 FIORENZUOLA D 25 -
2004/05 FIORENZUOLA D 22 - r
2005/06 FIORENZUOLA ecc 24 4
2006/07 FIORENZUOLA ecc 32 2
2007/08 FIORENZUOLA ecc 32 4 p
2008/09 FIORENZUOLA D 23 1
2009/10 FIORENZUOLA D 29 2 r
2010/11 FIORENZUOLA D

lunedì 11 aprile 2011

Camaiore-FIORENZUOLA 1-1 Arena M.


Un altro punto, un altro bel punticino su un campo difficile, contro una squadra ben organizzata e tosta. Un altro punto in tasca preziosissimo per la corsa salvezza del Fiore!
Si parte, ore 10, dal solito ritrovo ai Cappuccini, solo sei elementi per la Decina Ultras, ma l'importante è esserci! Si va in macchina, tra birre, blues , canzoni del ventennio e soliti "acquisti" in Autogrill ( il mitico Sarni, che salutiamo per un pò)!
Si arriva verso mezzogiorno al Lido di Camaiore, salto in spiaggia, purtroppo il tempo mattiniero era quel che era, quindi niente bagni e relax al sole, ma si va direttamente a mangiare. Al ristorante da "Clara" temiamo il peggio; nonostante i consigli di Marzio, bodyguard TAL e Croce, il locale è pieno di ingiacchettati e sembra molto molto chic. Fortunatamente chiediamo un trattamento da barboni, e ci va bene, con un ottimo primo e un fritto misto molto abbondante, e usciamo dal locale senza troppo spendere e con la pancia piena, ringraziando il simpatico gestore e il parcheggiatore, un "bello".
Accompagnati dal nuovo amico gambero, aragosta, granchio o quello che è, ci spostiamo verso il capiente e bello stadio di Camaiore, e veniamo sistemati in una comoda gradinata di ferro su un lato.
La partita ( e pure noi) è condizionata dal caldo, le azioni non sono molte ma comunque passiamo in vantaggio con un bel gol del bomber Marco Arena, su assist del fratello Christian, che lo lancia molto bene in profondità. A inizio secondo tempo il Camaiore pareggia con il gol di Federico Tosi, che entra bene in area e riesce a segnare all'incolpevole Anelli. La partita prosegue e finisce senza regalare altre grandi emozioni, e alla fine salutiamo i nostri beniamini che vengono tutti sotto di noi.
C'mon Fiore, dai che come Luca Colombo voglio il 15, dai dai!!!
Domenica le scuse STANNO A ZERO!
FIORENZUOLA-Tuttocuoio (SCONTRO DIRETTO)
Può essere la domenica decisica per il NOSTRO SCUDETTO 2010-11!
Filo UF

ultrasfiorenzuola@libero.it



CAMAIORE-FIORENZUOLA 1-1
CAMAIORE: Ciuffi, Ercolano, Ulivi, Mazzone, Sorbo, Gatto, Fr. Tosi, D’Antongiovanni (62’ Pellegrini), Fed. Tosi, Pini (76’ Bresciani), Benedetti (80’ Luisotti). All. Ciucci
FIORENZUOLA: Anelli, Visioli, Ferrari, Garghentini, Curti, Colombo, Russolillo, Orrù, M. Arena, C. Arena, Somodi (66’ Rosi). All. Viali
NOTE: giornata calda. Ammoniti Ercolano (C), Gatto (C), Pellegrini (C).
RETI: 43’ M. Arena (F), 46’ Fed. Tosi (C)
ARBITRO: Sig. Pagliano di Milano
NOTE: giornata primaverile. Spettatori 100 circa.



giovedì 7 aprile 2011

in un anno 95.346 Visite al nostro blog!!! ......................8.4.1990 - 8.4.2011 Happy Birthday ULTRAS FIORENZUOLA 1990!!!

Abbiamo tirato su un bel battolino va..! SalitI a 95.346 i visitatori unici al nostro Blog in un anno. 95.346 visitatori da tutto il mondo..! Mica pizza e fichi! 77% Italiani, seguono: spagnoli, tedeschi, argentini, svizzeri, statunitensi, ungheresi, ecc. da ogni parte d'Italia e del Mondo. Tutto questo certifica le qualità del nostro servizio, nato per dare voce alla nostra passione: CALCIO, FIORE e TIFO. Le nostre foto, la nostra storia, i dispacci sulla nostra grande passione l'US FIORENZUOLA 1922 un passato glorioso e un presente a barcamenarsi nella serie D italiana ... ma anche tanto altro: il panorama ultras italiano ed europeo, la sezione dedicata al mondo ultrà anni '70-'80. 
 UN GRAZIE A TUTTI VOI!!!


-------------------------------------------------------------
Happy Birthday
ULTRAS FIORENZUOLA !!!
------------------------------------------------------------
IERI.. primi anni '90 ULTRA' FIORE
Dalla trasferta di Albenga ad oggi se n'è fatta di strada.. fra alti e bassi, gente vecchia che è passata e gente nuova SIAMO ANCORA QUA come canta Vasco Rossi.. SEMPRE AL SEGUITO, SEMPRE PRESENTI e ORGOGLIOSI! Siamo passati dai favolosi e indimenticabili anni Novanta in serie C, ai campionati di Eccellenza, al recente ritorno in serie D ..la serie che forse più ci appartiene LA NOSTRA SERIE A!
Ieri ci è arrivata una bella notizia, proprio alla vigilia del nostro 21esimo Compleanno... a testimonianza che, nonostante l'inesorabile calo di ragazzi, siamo ancora una fetta importante del glorioso FIORE!
FIORENZUOLA, una Città, una Squadra, un Amore.. CHE NON TRAMONTA MAI!
Per chi si è sbattuto in questi anni, per chi ha perso tanta voce, per chi ha messo davanti tutto questo a tante cose..
Auguri ULTRAS FIORENZUOLA!!!

OGGI... Ultras Fiorenzuola
Tanti auguri a....NOI! Non c'ero in quel lontano aprile del 90 ma è dal 92 che, grazie a qualcuno, sono entrato a far parte di questa "famiglia", che sento anche un pò mia...ci ho dedicato davvero molto. Tra alti e bassi ci siamo ancora, non so per quanto, ma per ora ci siamo! Un grande GRAZIE a chi ha dato vita a tutto questo e ha avuto la "colpa" di trasmettere a me, e a qualche altro malcapitato, questa malattia. Adesso sono tempi difficili, non rovianiamo tutto quello per cui qualcuno si è sbattuto per tanti anni... AUGURI A TUTTI..DecinaUltras.
Jameson
 
la DecinaUltras ON TOUR

ero troppo piccolo, ad Albenga non c'ero... però ero a: Bologna, Zibello, Ferrara, Meletole, Novara, Fidenza, Arco, Casalmeggiore...........

" Per la nostra grande passione, per il nostro rito domenicale, per chi si è sbattuto in questi anni, per chi c'era, per i ricordi che porterò sempre nel cuore, per la voce spesa, per la gloriosa ...Unione Sportiva Fiorenzuola 1922, per chi c'è adesso, per le forti emozioni, per chi ci ha sempre onorato, per la maglia e la sciarpa rossonera... TANTI AUGURI UF1990! "
papua


Tanti Auguri a tutti.......!!!!!!!! e quanti bei ricordi....... Il treno di Fidenza, il diluvio di Viadana, la trasferta segreta di Sassuolo, il lavabo di Orbassano, il delirio di Casalmaggiore, la merenda di Trino con l'oca dietro alla porta e il giubbotto del Vedo, le delusioni di Trento, Arco e Novara.............!!!!! Ancora Auguri
Todo