mercoledì 31 maggio 2017

Storica Salvezza


L'ex Rossonero GIAN MARCO FERRARI: "Sempre creduto nella salvezza"

Crotone da sogno, storica salvezza: sarà serie A anche il prossimo anno, festa in tutta la Calabria.
Clamorosa rimonta dei calabresi di mister Nicola che si salvano grazie ad un finale di stagione devastante. Empoli in Serie B.

37 presenze e 3 reti nella massima serie per il difensore parmigiano ex FIORENZUOLA


martedì 30 maggio 2017

VECCHI non invecchia mai...


45 anni oggi. Ieri a 22 anni in Valdarda come calciatore. Le faville nel settore giovanile interista, poi le esperienza in prestito all'Oltrepò di Stradella e allo Spezia arriva a Fiorenzuola nell'estate del 1993 dal fallimento Arezzo (assieme a bomber Clementi)

E' subito protagonista e punto fermo del centrocampo di mister D'Astoli. Resta anche l'anno successivo nel Fiorenzuola che sfiorò la serie B.

Nella stagione 1996-97 c'è la rivoluzione messa in atto dal presidente Villa e Vecchi assieme a Milanetto sono gli unici riconfermati del nuovo Fiorenzuola affidato alla guida tecnica dell'ex Juventus Capuzzo.

di VECCHI, centrocampista bergamasco da 34 presenza a campionato, ricordo la tecnica e la serietà unita a quel sorriso genuino che ancora oggi è stampato sul volto giovanile di questo uomo di calcio che è riuscito a ritagliarsi uno spazio in uno dei club più importanti d'Europa.

Il gol realizzato al Bologna di Zaccheroni con la maglia del Fiorenzuola, sotto il settore ospiti dello stadio Dall'Ara fa ancora storia dalle nostre parti...

Dopo l'ex Rossonero Stefano Pioli e prima del futuro tecnico Spalletti, sulla prestigiosa panchina dell'Inter un'altro ex Fiorenzuola: STEFANO VECCHI.



lunedì 29 maggio 2017

TOTTI, la ROMA e il FIORENZUOLA, ricordi capitolini

Gira e rigira qualche traccia di Rossonero si incontra sempre nelle pagine più importanti del Calcio Italiano.

Forse mi sbaglierò ma credo proprio che il primo gol in gara ufficiale di Francesco Totti con la maglia dell'AS ROMA è stato realizzato in quella sera del 22 settembre 1994, stadio Olimpico, sotto la sua Curva Sud:
ROMA-FIORENZUOLA 2-1, diretta tv Rai, secondo turno di Coppa Italia

Stefano Perini, difensore mantovano ingaggiato in estate dal fallimento Mantova, cerca di contrastare un giovanissimo Francesco Totti (17 anni).

all'andata, nella storica sfida per i colori Rossoneri disputata al Comunale la Roma di sor Carletto Mazzone ci schiantò con tre reti. Totti sedeva in panchina. Ricordo come se fosse ieri la grandine prima del match disputato in un tardo pomeriggio di fine agosto perché allora il nostro impianto era sprovvisto di impianto di illuminazione adeguato. C'era ancora la vecchia tribuna coperta costruita negli anni 60', da 600 posti a sedere.
FRANCESCO TOTTI  domenica 27 maggio ha dato l'addio al calcio. 784 presenze e 307 gol con la maglia della Roma.


mercoledì 24 maggio 2017

Guerriero vero



Fiorenzuola: l'emozione di Ciceri, lo stile di Salmi
" Ho lasciato Fiorenzuola nel 2004 e Pinalli era già presidente: lo ritrovo con grande piacere a distanza di dodici anni. Credo che il Fiorenzuola sia davvero qualcosa di raro per quanto riguarda il mondo del calcio: stiamo parlando di una società sana, con valori importanti che vanno oltre il calcio. A Fiorenzuola ci sono tutte le condizioni per lavorare bene, ora tocca a me e ai ragazzi ricambiare la fiducia che ci è stata data” "
ANDREA CICERI, Fiorenzuola. 29 novembre 2017


" ogni domenica che passa questo campionato sembra più un romanzo e noi domenica a Castelfranco abbiamo la possibilità di renderlo epico "
ANDREA CICERI, Fiorenzuola. 6 maggio 2017

Andrea Ciceri saluta il Fiorenzuola: «Speravo in un riconoscimento diverso». La lettera del mister
“Non me l’aspettavo. So che quando arriva un nuovo Direttore solitamente preferisce partire da chi conosce piuttosto che da chi conosce l’ambiente. Questa volta, però, speravo che il riconoscimento unanime ricevuto dalla società a salvezza raggiunta potesse indirizzare diversamente la scelta. Ma probabilmente il direttore aveva deciso già da tempo, visto che non mi ha mai chiamato ne incontrato. In tanti ci davano per spacciati, sia al mio arrivo e ancora di più dopo il mercato invernale,  che ha visto più partenze che arrivi. Eppure, nonostante gli evidenti torti subiti e senza chiedere sconti a nessuno, abbiamo raggiunto l’eccezionale traguardo della salvezza diretta. Il merito è essenzialmente di questi splendidi ragazzi, che hanno accettato di seguirmi incondizionatamente. Con qualche ritocco sono sicuro che l’anno prossimo avremmo lottato per qualcosa di più ambizioso. Una mia personale soddisfazione è quella di aver riportato serenità, entusiasmo e calore in una piazza che ho ritrovato provata dalle ultime difficili vicende sportive. Nessuno cancellerà le emozioni vissute in questa stagione che hanno rinforzato  il mio legame speciale con Fiorenzuola. Un abbraccio a tutti.”
ANDREA CICERI, Lodi, 22 maggio 2017

martedì 23 maggio 2017

"ad un passo dalla C2" Amarcord Rossonero

dalle pagine di TUTTOSPORT
campionato Interregionale 1989-90 girone A (piemontese-ligure-lombardo)

"Fiorenzuola, un punto ed è C2, Valenzana e Vogherese a 2 lunghezze"

La Valenzana oggi si chiama Valenzana Mado e milita nel campionato di Eccellenza.
La storica rivale Vogherese ha cambiato negli anni più volte denominazione. Dopo il fallimento di qualche anno fa i Rossoneri hanno disputato quest'anno i play-off di Prima Categoria.
Il Sant'Angelo è in Promozione.
Il Fanfulla dopo la fusione con il Cavenago è retrocesso dalla serie D all'Eccellenza.
Il Crema è tornato in serie D e si dice abbia grandi ambizioni.
La Saviglianese è in Prima Categoria.

lunedì 22 maggio 2017

Ricordo di una partita perfetta


2  U.S. Fiorenzuola 1922
0  Lentigione Calcio 0

Marcatori: Lari (F) al 22’ pt e autorete di Rieti (L) al 13’ pt.
Lentigione: Nava, Candio, Traore, Sane, Rieti, Galuppo (dal 29’ st Roma), Berti (dal 1’ st Molinaro N.), Savi, Marijanovic (dal 9’ st Rocco), Miftah, Bignotti. A disposizione: Borges, Santagiuliana, Longhi, Fyda, Ogunleye, Pandiani. Allenatore: Gianluca Zattarin.
Fiorenzuola: Vagge, Petrelli, Koliatko, Arati (dal 36’ st Contini), Pizza, Bagaglini, Bouhali, Pessagno, Pezzi (dal 21’ st Botchway), Guglieri (dal 43’ st Buffagni), Lari. A disposizione: Ballerini, Scarpato, Reggiani, Fany Kader, Storchi, Masseroni. Allenatore: Francesco Salmi.
Direttore di gara: Sig. Francesco Cosso di Reggio Calabria con Assistenti il Sig. Rivetti e il Sig. Castellaneta. .
Ammoniti: Arati (F), Berti (L), Miftah (L).
Espulsi: Traore (L) . al 15’ st.
Note: terreno in buone condizioni. Cielo nuvoloso, temperatura mite. Spettatori 500 circa.



sabato 20 maggio 2017

Finali Play-off


con Ermanno Fumagalli in porta, Gaetano Teresi al centro della difesa, Leotta a centrocampo, Dario Mileo esterno alto.

giovedì 18 maggio 2017

Calcio Mercato US FIORENZUOLA 2017-2018

in ENTRATA:

 Luca Cremonesi (a-c, Vis Pesaro D, 1995), Francesco Bigotto (a, Pontisola D, 1995), Davide Bosio (a, Inveruno D, 1992), Riccardo Cestaro (d, Bologna giov., 1997), Giuseppe Cosi (c, Giana Erminio Berretti, 1998), Luca Benedetti (d, Legnago Salus D, 1992), D'Apolito Matteo (p, Viarolese Prom., 1998 - rientro prestito), Nicola Mazzotti (c, San Marino D, 1987), Dario Bollini (c, Virtus Vecomp D, 1998), Bartolomeo Lo Bello (d, Modena giov., 1999), Riccardo Collodel (c, Novara giov., 1998), Leonardo Sarzi Maddidini (c, Sassuolo giov., 1998), Marco Paolo Nava (d, Borgosesia, 1997), Fabio Varoli (d, Parma giov., 1999), Simone Bramante (a, Giana Erminio Berretti, 1998), Iacopo Spagnoli (d, Cremonese giov., 1998), Emanuele Marra (a, Lumezzane C, 1995), Tarik Ouahdani (d, Como giov., 1999)
                  
TRATTATIVE:

Vincenzo Manzo (all., Chieri, D), Daniele Ancione (c, Pianese, D), Michele Bonfanti (d, Grumellese, D)

in USCITA:

Andrea Ciceri (all., Cavenago Fanfulla, Ecc.), Francesco Delporto (a, Colorno, Prom.), Simone Pessagno (c, Colorno, Prom.), Alessandro Napoli (a, Rolo, Ecc.), Marco Fucarino (c, Sant'Angelo Lodigiano, Prom.), Daniele Messina (d, Matelica, D), Lorenzo Pezzi (a, Pergolettese, D), Nicholas Ballerini (p, Cavenago Fanfulla, Ecc.), Pietro Maria Pizza (d, Pergolettese, D), Yan Koliatko (d, Lentigione, D), Alessandro Vago (d, Agazzanese, Ecc., - prestito), Matteo Borghesi (c, Agazzanese, Ecc., - prestito), Lorenzo Reggiani (d, Agazzanese, Ecc., - prestito), Jason Botchway (c, rientro prestito Feralpi Salò, C poi al Ghedi, Ecc.), Nicola Buffagni (c, rientro prestito Reggiana, C poi al Montecchio, Prom.), Geremy Lombardi (a, Borgo San Donnino, Pro.), Matteo Arati (c, Rolo, Ecc.), Lorenzo Lari (c, Correggese, D), Andrea Petrelli (d-c, Fidentina, Ecc.)

ALLENATORE: 

Alessio Dionisi (nuovo)

CONFERMATI:


Ettore Guglieri (d-c, 1984), Andrea Storchi (a, 1998), Lorenzo Reggiani (d, 1996), Matteo Borghesi (c, 1999, vivaio), Alessandro Pighi (c, 1999, vivaio), Aimen Bouhali (c-d, 1995), Paolo Contini (d, 1997), Alessandro Vagge (p, 1996), Fany Kader? (c, 1998)


DIRETTORE SPORTIVO: Simone Di Battista (Borgosesia, D)


Primo colpo in entrata per il nuovo Fiorenzuola targato Dionisi-Di Battista: 
si tratta di LUCA CREMONESI esterno mancino d'attacco, classe 1995 con trascorsi in serie C. Nell'ultimo campionato in serie D alla Vis Pesaro (vinti i play-off) ha collezionato 15 presenze. Va detto però che il brevilineo esterno offensivo milanese era arrivata nel glorioso club marchigiano solo a dicembre chiamato da mister Sassarini. Spicca nel suo pedigree: la vittoria del titolo nazionale con la Beretti dell'Albinoleffe di Del Prato, la stagione 2014-15 in serie D con il Seregno di David Sassarini dove ha totalizzato 22 presenze con tanti assist a bomber Marzeglia e 5 realizzazioni personali. Un brutto infortunio lo ha tenuto lontano dai campi per diverso tempo prima della chiamata della Vis. Il neo-rossonero può ricoprire anche i ruoli di punta e trequartista. Una pedina duttile dunque per mister Dionisi.
Fiorenzuola sarà tappa di rilancio per il talentuoso Cremonesi ?


Secondo colpo di mercato in entrata per il Fiorenzuola.
E' il giovane attaccante FRANCESCO BIGOTTO milanese, classe 1995. Cresciuto nel settore giovanile dell'Inter, nella stagione 2014-15 ha maturato la prima esperienza in prima squadra nella Pergolettese di Venturato in serie D (27 presenze, 1 gol). Nel 2015-16, all'età di soli vent'anni arriva in Brianza già la consacrazione con la maglia della Folgore Caratese di mister Banchieri, con un bottino di 11 gol. Sempre in quella stagione è titolare sia nella gara di andata che nella gara di ritorno (vinta dai brianzoli per 3 a 1) contro il Fiorenzuola di mister Mantelli. Nell'estate 2016 passa al Pontisola di Curioni totalizzando solo poche apparizioni causa infortunio. Anche per Bigotto, Fiorenzuola potrebbe rappresentare tappa di rilancio.

Capelli nerissimi, volto pulito da bravo ragazzo ma con gli occhi che si incendieranno alla vista delle porte avversarie. Il nuovo puntero del Fiorenzuola arriva da Brescia. Una laurea in scienze motorie conseguita nella sua città. A soli 25 anni DAVIDE BOSIO vanta già svariati campionati in categoria, con una media di reti vicina alla doppia cifra. Nell'ultima stagione, nelle file dell'Inveruno di Achille Mazzoleni ha schiantato il Borgosesia del suo nuovo allenatore totalizzando a fine campionato 11 reti. E così è finito sul taccuino del Ds Di Battista che lo ha voluto in Valdarda. Attaccante di grande dinamismo. Di lui abbiamo il ricordo di quel gol decisivo realizzato al 90' nello spareggio salvezza contro il Darfo quando vestiva la maglia del Carpenedolo assieme a Guglieri alle dipendenze di mister Torresani (stagione 2011-12). Varie stagioni a Montichiari seguendo assieme al Guglie il tecnico di Cremona. Ha avuto anche una positiva parentesi al Seregno con Cremonesi altro neo-acquisto Rossoneri, disputando i play-off. Negli anni è cresciuto e migliorato tanto. C'è già qualcuno da noi che già si immagina questo ex gregario di lusso in lotta per il capocannoniere del girone con la maglia del Fiorenzuola.
stretta di mano fra il Ds SIMONE DI BATTISTA e l'attaccante DAVIDE BOSIO

Dalla Primavera del Bologna arriva il primo rinforzo della difesa.
Si tratta di RICCARDO CESTARO, classe 1997, difensore centrale capitano della formazione rossoblù. 188 cm di altezza, il giovane stopper veneto avrà l'opportunità di vivere a Fiorenzuola la sua prima esperienza da calciatore dopo l'esperienza nel settore giovanile felsineo alle dipendenze di Paolo Magnani e Leonardo Colucci.



Rinforzo per la difesa: dal Legnago Salus arriva il difensore centrale LUCA BENEDETTI.
Reggiano di Correggio (come Storchi), ha fatto la trafila nel settore giovanile del Sassuolo poi nella stagione 2012-13 una positiva esperienza in serie C nelle file del Santarcangelo (27 presenze). Nel gennaio 2014 si trasferisce in Sardegna, alla Torres sempre in serie C, poi due campionati di serie D da titolare inamovibile: nel Formigine (retrocessione) e nella Virtus Castelfranco. L'anno scorso sembrava vicino al Fiorenzuola, poi la firma con l'ambizioso Castelvetro. A dicembre passa al Legnago Salus dove ottiene la salvezza in serie D del club veneto. Il nuovo volto della retroguardia Rossonera può all'occorrenza ricoprire anche il ruolo di esterno destro basso.


NICOLA MAZZOTTI, classe 1987, regista d'oro della nazionale della Padania che ha trionfato agli Europei Conifa 2017, è cresciuto nel settore giovanile professionistico del Cesena, squadra della sua città natale, poi gioca per due stagioni ha vestito la maglia Bellaria Igea Marina di Luca Fusi in C2, passa al Poggibonsi agli ordini di Buglio nel 2008 sempre in serie C, quindi due annate in serie D al Voghera e al Cuneo dove sotto la guida di mister Iacolino colleziona 4 gol in 15 presenze. Nell'estate del 2011 il ritorno nei professionisti nelle file del Savona di Corda. Dopo una parentesi all'Albese, firma con il Borgosesia trovando l'accordo con Di Battista. Un anno e mezzo in granata con Vincenzo Manzo allenatore mettendo a segno 47 presenze e due reti. Manzo passa al Chieri l'anno dopo (2015-16) portandosi dietro il mediano che totalizzerà 35 presenze e 1 gol. Nello scorso anno Mazzotti ha vestito la maglia del San Marino di mister Di Meo in serie D (25 presenze
Il Fiorenzuola ha superato al fotofinish il Savona (sua ex squadra) nella trattativa che ha portato in Rossonero l'esperto regista romagnolo.


Brianzolo, classe 1998. DARIO BOLLINI è un esterno offensivo che dopo essersi messo in luce nella Primavera del Novara allenata da Gattuso ha maturato un esperienza in serie D nelle file del Verona Vecomp di mister Luigi Fresco.

Dalla Berretti del Modena arriva in Rossonero il giovane BARTOLOMEO LO BELLO. Di origini palermitane, classe 1999, è stato punto di forza della formazione gialloblu allenata dall'abruzzese Daniele Di Donato.



Due campionati Primavera alle spalle, convocazione nell'under 16 di Lega Pro del ct Valerio Bertotto si presenta così il centrocampista classe 1998 RICCARDO COLLODEL voluto a Fiorenzuola dal ds Di Battista. Nato a Borgomanero, fisico possente per fare da diga di centrocampo è stato impiegato per la quasi totalità delle gare di campionato dal tecnico Giacomo Gattuso come regista davanti alla difesa.

Dalla Primavera del Sassuolo di Paolo Mandelli protagonista a Fiorenzuola nel prestigioso torneo Dossena arriva il talentuoso LEONARDO SARZI MADDIDINI. Nato a Parma nel 1998 il nuovo centrocampista del Fiorenzuola è stato protagonista nelle giovanili del Parma al fianco di Koliatko per poi passare al Sassuolo. Nelle fine nero-verdi ha contribuito al raggiungimento dei play-off nazionali e nel dicembre scorso si è tolto una grande soddisfazioni con la chiamata di mister Di Francesco in prima squadra in serie A.


Raggiunto l'accordo anche con il giovane difensore milanese MARCO PAOLO NAVA. Alle dipendenze di mister Alessio Dionisi al Borgosesia per due anni in serie D ha disputato 30 partire nell'ultimo campionato. Nato a Milano nel 1997 prima dell'esperienza in granata ha militato nel settore giovanile del Novara. Oltre al ruolo di terzino, Nava può ricoprire anche il ruolo di mediano.


Dalla bella favola Giana Erminio (Lega Pro) ecco il centrocampista classe 1998 GIUSEPPE COSI. Mediano con il vizio del gol della formazione Berretti del tecnico Eugenio Sartirana è pronto per affrontare la sua prima esperienza in una prima squadra di serie D.

SIMONE BRAMANTE attaccante classe 1998 di Cinisello Balsamo, in arrivo dalla Berretti della Giana Erminio con Cosi dove è andato in doppia cifra totalizzando dieci reti. In precedenza il neo-attaccante Rossonero ha fatto esperienza nel settore giovanile dell'Atalanta.


IACOPO SPAGNOLI difensore classe 1998 dalla Berretti della Cremonese di Danelli.


FABIO VAROLI difensore classe 1999 di proprietà del Carpi Calcio reduce da un positivo campionato nelle file della Berretti del Parma di mister Marrone con la fascia di capitano al braccio.
http://www.mondoprimavera.com/2017/07/05/esclusiva-mp-carpi-varoli-rientra-dal-prestito-su-di-lui-diversi-club/

un altro tassello per il reparto avanzato: EMANUELE MARRA
Nato a Palermo nel 1995 ha militato nella primavera del Novara, poi un campionato di serie D nel Borgosesia (37 presenza, 13 gol), la chiamata in serie C per vestire la maglia della Pro Patria (28 presenza, 2 gol). Passa al Pro Piacenza di Pea lo scorso anno per poi trasferirsi a gennaio nel Lumezzane allenato prima da De Paola e poi da Bertoni sempre in serie C (sette gettoni di presenza con una rete segnata al Forlì in Romagna). Marra è una punta centrale che può garantire gol e sostanza all'attacco Rossonero.

vent'anni fa come oggi. Quella SALVEZZA da urlo ottenuta contro ogni pronostico


Correva la stagione 1996-97, campionato di serie C1 girone A e tutti a novembre ci davano già per retrocessi.

Poi la grande scalata, e il raggiungimento di una SALVEZZA MIRACOLO firmata da mister Alberto Cavasin e una squadra senza bomber

martedì 16 maggio 2017

Consigli per acquisti da Lega Pro

FIORENZUOLA è tornata vetrina di talenti :

PIETRO MARIA PIZZA difensore centrale o terzino all'occorrenza, classe 1997. Ha collezionato 32 presenze nel suo primo campionato di serie D. Cartellino in possesso alla Feralpi Salò (Lega Pro).

ALESSANDRO VAGGE un campionato da protagonista a difesa dei pali del FIORENZUOLA dopo l'esperienza in chiaro scuro di Pontisola dello scorso anno. In Valdarda ha trovato equilibri e sicurezza dando un grosso contributo alla permanenza in serie D della squadra.

YAN KOLIATKO (nella foto qui a destra) terzino sinistro di fulgide speranze. 24 presenze al debutto in serie D. Un classe 1998 che ha davanti un futuro importante. Il Parma ne detiene il cartellino.

ANDREA STORCHI attaccante classe 1998, due reti con la maglia del FIORENZUOLA al debutto in serie D. Ha partecipato al torneo di Viareggio. Arrivato in prestito dalla Reggiana.

lunedì 15 maggio 2017

Un capitano c'è solo un capitano

ANDREA PETRELLI ancora protagonista a Fiorenzuola guidando i compagni al raggiungimento della SALVEZZA in SERIE D, riscattando l'amara stagione 2015-16.


4 campionati nell'US FIORENZUOLA 1922

129 presenze, 2 reti con non si sa quanti chilometri di campo percorsi

domenica 14 maggio 2017

in arrivo DI BATTISTA come nuovo Direttore Sportivo?



BORGOSESIA CALCIO - Simone Di Battista verso il Fiorenzuola

Dopo anni di grandi soddisfazioni in granata, Di Battista sembra vicinissimo a ricoprire il ruolo di direttore sportivo a Fiorenzuola.
Simone Di Battista, il prossimo anno, molto probabilmente ricoprirà questo ruolo a Fiorenzuola. Gli emiliani sono reduci da una faticosa salvezza in Serie D e se andasse in porto il nuovo corso, vorrebbero puntare in alto.
Entrato molto giovane nei ranghi della società valsesiana, Di Battista mosse i primi passi di ds con Viganò allenatore. Poi si aprì l'era Manzo con la qualificazione ai play off per tre anni consecutivi. Infine il biennio Dionisi con il recente terzo posto e il nuovo accesso ai play off. Soddisfazioni non solo per i risultati raggiunti sul campo ma anche per i tanti ragazzi lanciati nel mondo del professionismo.
Fa effetto immaginarsi un Borgosesia senza Di Battista ma ora però c'è da pensare ai play off da disputare sabato sera contro il Gozzano, poi ci sarà tempo per conoscere il futuro di Di Battista.

fonte: http://vercellioggi.it/

sabato 13 maggio 2017

il presidente Pighi e l'US a ZONA CALCIO

Delegazione dell'US FIORENZUOLA ospite d'onore alla trentacinquesima puntata della trasmissione televisiva ZONA CALCIO.
Presenti il presidente GIOVANNI PIGHI, il Team Manager LUCA BALDRIGHI, il dottor BRUNO SARTORI, PETRELLI, PEZZI, BALLERINI e VAGGE.


“Eravamo partiti con altri obiettivi ma li abbiamo dovuti ridimensionare in corsa ed è andata bene così”: è stato il commento di Giovanni Pighi. "Abbiamo festeggiato il traguardo ora siamo già a lavoro per programmare il futuro".

Fiorenzuola avanti senza colpi di testa. "L'obiettivo per la prossima stagione è una salvezza tranquilla ripianificando i prossimi tre anni. Nei due anni successivi proveremo a fare qualcosa di più ma sempre senza fare colpi di testa, con il budget equamente distribuito fra prima squadra, settore giovanile a cui teniamo tanto e impianti” ha detto Giovanni Pighi, ringraziando poi l'allenatore Andrea Ciceri per essere riuscito a ricostruire il gruppo ottenendo la salvezza, il responsabile del settore giovanile Luigi Galli e i sostenitori fiorenzuolani che nonostante un campionato sofferto hanno sempre seguito la squadra accorrendo numerosi nella trasferta di Castelfranco Emilia.

Rinnovo per mister Ciceri? "La società ha in programma un incontro per la prossima settimana a cui parteciperà il nuovo direttore sportivo per decidere in primis a chi affidare la guida tecnica del nuovo Fiorenzuola. Non è da escludere la possibile conferma di Ciceri"

Per Corrado Todeschi di Libertà:  Dionisi e Viali sono i nomi caldi per la panchina Rossonera. Il T.m. Luca Baldrighi ha espresso il massimo riserbo sulle scelte che saranno valutate nell'incontro in vista la prossima settimana.

Luca Baldrighi ha elogiato la forza e l'unione del gruppo che nel momento più difficile della stagione ha saputo restare compatto e riprendere la corsa nella San Toscana, poi è arrivata la vittoria decisiva di Correggio. Ha descritto poi: il grande miglioramento tecnico di Alessandro Vagge presente in studio, uno dei protagonisti della permanenza in serie D del Fiorenzuola. Ha parlato dell'acquisto di Daniele Messina nel mercato di riparazione, un'incognita in quanto il calciatore aveva problemi fisici. Bruno Sartori e le sue conoscenze sono state determinanti per il recupero del calciatore simbolo della Salvezza ottenuta. Il medico sociale ha raccontato del Ciceri calciatore, punto inamovibile dell'ultimo Fiorenzuola della serie C.
Lorenzo Pezzi capocannoniere rossonero con 7 reti al pari di bomber Napoli ha fatto un bilancio personale sulla stagione. Capitan Andrea Petrelli ha tracciato una sintesi del grande campionato disputato dalla squadra soprattutto nella parte finale della stagione.
Ettore Guglieri impegnato in serata come volontario della Croce Rossa di Farini è stato coinvolto nella serata telefonicamente. Ha parlato del campionato e del ell'ambiente che si è creato a Fiorenzuola.

venerdì 12 maggio 2017

classifica marcatori Rossoneri e numeri stagione 2016-2017


7 reti: LORENZO PEZZI (1 rigore), ALESSANDRO NAPOLI (1 rigore)

6 reti: DANIELE MESSINA (2)

4 reti: LORENZO LARI

3 reti: SIMONE PESSAGNO, AIMEN BOUHALI

2 reti: ANDREA STORCHI, ANDREA PETRELLI, MATTEO ARATI (1)

1 rete: FRANCESCO DELPORTO, ETTORE GUGLIERI, ANDREA BARBIERI

- 39 reti realizzate contro 45 reti subite.
- Due rigore sbagliati rispettivamente calciati da Pezzi e Napoli

nella graduatoria spiccano le 6 reti realizzate da DANIELE MESSINA tutte nel girone di ritorno. L'ex difensore della Sampdoria ha collezionato poco più di 15 presenze.

di GUGLIERI e PESSAGNO le marcature più belle realizzate rispettivamente al Poggibonsi e al Mezzolara a Budrio.



LA PESANTEZZA del GOL :

7 punti: LARI e PEZZI
6 punti: NAPOLI e PESSAGNO
5 punti: MESSINA
3 punti: STORCHI, DELPORTO, BARBIERI

3 punti a gol-vittoria, 1 punto a gol valido per pareggio

BOMBER ROSSONERI ANNO per ANNO : http://fiorenzuola1922.blogspot.it/2009/03/cannonieri.html
L'ALBUM :
http://fiorenzuola1922.blogspot.it/2009/03/us-fiorenzuola-calcio-1922-i-cannonieri.html

Classifica cannonieri finale del girone D serie D 2016-17 :


ALESSANDRO VAGGE è il Rossonero più presente in campo con 33 gettoni di presenza. Ha saltato solo la trasferta a domicilio della Pianese. Il portiere bresciano è stato decisivo in diverse partite parando due rigori.


9 i giovani fatti esordire dal FIORENZUOLA in serie D : Fany, Pizza, Storchi, Barbieri, Rizzo, Botchway, Koliatko, Buffagni e Vago. Anche mister ANDREA CICERI era alla sua prima esperienza su una panchina di serie D.

E' stato il FIORENZUOLA più straniero della storia con "sangue" proveniente da: Tunisia, Marocco, Costa d'Avorio, Burkina Faso, Bielorussia, Repubblica Domenicana.

Verdetti della Serie D 2016-2017

Nel nostro girone ha prevalso a sorpresa il RAVENNA (più simpatica delle altre contendenti) nella lotta al vertice tornando in serie C dopo 8 anni e un fallimento. Contro i Romagnoli i Rossoneri hanno ottenuto un pareggio ad occhiali alla seconda giornata sul terreno del Comunale e una sconfitta immeritata in riva all'Adriatico. Deludente il finale di stagione per le corazzate IMOLESE e DELTA ROVIGO. Anche il LENTIGIONE e CORREGGESE avevano mezzi a disposizione per fare decisamente meglio.
Una nobile decaduta della serie C saluta la quarta divisione: è il POGGIBONSI.


Girone A Promosso in Lega Pro il CUNEO  ai Play Off Varese-Caronnese e Borgosesia-Gozzano, vanno ai Play Out Varesina-Verbania e Bustese-Legnano, Sono Retrocesse in Eccellenza Pinerolo e ProSettimo Eureka
Girone B Promosso in Lega Pro il  MONZA ai Play Off Ciliverghe Mazzano-Pro Patria e Pergolettese-Virtus Bergamo vanno ai Play Out Lecco-Olginatese e Levico-Scansorosciate sono retrocesse Virtus Bolzano e Cavenago Fanfulla
Girone C Promosso in Lega Pro il MESTRE   ai Play Off Trietina _Abano-Campodarsego-Virtus Verona vanno ai Play Out Vigasio-Calvi Noale  e Codenonons-Tamai Sono retrocesse Eclissi Carenipievigina e Vigontina San Paolo
Girone D  Promosso in Lega Pro il RAVENNA  ai Play Off Imolese-Correggiese e Delta Rovigo-Lentigione vanno ai Play Out Sangiovannese-Colligina-Ribelle-Adriese Retrocedono Virtus Castelfranco e Poggibonsi
Girone E Promosso in Lega Pro il GAVORRANO Vanno ai Play Off Massese-Finale e Savona-Lavagnese vanno ai Play Out Ghivizzano-Jolly Montemurlo e Viareggio-Fezzanese Retrocedono Sporting Recco e Grosseto
Girone F Promosso in Lega Pro il  FERMANA Vanno ai Play Off Matelica-sammaurese-San Nicolo-Vis Pesaro vanno ai Play Out Castelfidardo-Alfonsine Retrocedono Recanatese-Civitanovese  il Chieti e' Fallito
Girone G Promosso in Lega Pro il  ARZACHENA Vanno ai Play Off Monterosi-L'aquila e Rieti-Ostiamare vanno ai Play Out Muravera-San Teodoro sono retrocesse Torres, Citta' Di Castello e il Foligno estromesso
Girone H Promosso in Lega Pro il  BISCEGLIE  Vanno ai Play Off Trastevere-Nardo' e Nocerina-Gravina vanno ai Play Out Madrepietra Daunia-Vultur sono Retrocesse Agropoli , Cynthia e Citta' Di Ciampino
Girone I Promosso in Lega Pro il SICULA LEONZIO Vanno ai Play Off Rende-Citta' Di Gela e Cavese-Igea Virtus Barcellona Vanno ai Play Out Roccella  e una fra Polispotiva Sarnese e Castrovillari che devono spareggiare, sono retrocesse Sersale il Due Torri Estromesso di Ufficio


giovedì 11 maggio 2017

tanta roba...






ANNO per ANNO L'abum Rossonero dei campionati, visualizza : http://fiorenzuola1922.blogspot.it/2009/03/album-rossonero.html