giovedì 18 maggio 2017

Calcio Mercato US FIORENZUOLA 2017-2018

in ENTRATA:

 Luca Cremonesi (a-c, Vis Pesaro D, 1995), Francesco Bigotto (a, Pontisola, 1995), Davide Bosio (a, Inveruno D, 1992), Riccardo Cestaro (d, Bologna, 1997)
                  
TRATTATIVE:

Vincenzo Manzo (all., Chieri, D), Daniele Ancione (c, Pianese, D)

in USCITA:

Andrea Ciceri (all., Fanfulla, Ecc.), Francesco Delporto (a, Colorno, Ecc.), Simone Pessagno (c, Pallavicino? Fidentina? Colorno? Ecc., Felino? Piccardo?, Prom.), Alessandro Napoli (a, Rolo?, Ecc.), Marco Fucarino (c, Fanfulla?, Ecc.), Lorenzo Pezzi (a, Vigor Carpaneto?, D), Lorenzo Lari (d, ?, ?), Geremy Lombardi (a, ?, ?)

ALLENATORE: 

Alessio Dionisi (nuovo)

CONFERMATI:


Andrea Petrelli (c-d, 1985), Ettore Guglieri (d-c, 1984), Andrea Storchi (a, 1998), Lorenzo Reggiani (d, 1996), Matteo Borghesi (c, 1999, vivaio), Alessandro Pighi (c, 1999, vivaio), Aimen Bouhali (c-d, 1995), Paolo Contini (d, 1997), Alessandro Vagge (p, 1996)


DIRETTORE SPORTIVO: Simone Di Battista (Borgosesia, D)


Primo colpo in entrata per il nuovo Fiorenzuola targato Dionisi-Di Battista: 
si tratta di LUCA CREMONESI esterno mancino d'attacco, classe 1995 con trascorsi in serie C. Nell'ultimo campionato in serie D alla Vis Pesaro (vinti i play-off) ha collezionato 15 presenze. Va detto però che il brevilineo esterno offensivo milanese era arrivata nel glorioso club marchigiano solo a dicembre chiamato da mister Sassarini. Spicca nel suo pedigree: la vittoria del titolo nazionale con la Beretti dell'Albinoleffe di Del Prato, la stagione 2014-15 in serie D con il Seregno di David Sassarini dove ha totalizzato 22 presenze con tanti assist a bomber Marzeglia e 5 realizzazioni personali. Un brutto infortunio lo ha tenuto lontano dai campi per diverso tempo prima della chiamata della Vis. Il neo-rossonero può ricoprire anche i ruoli di punta e trequartista. Una pedina duttile dunque per mister Dionisi.
Fiorenzuola sarà tappa di rilancio per il talentuoso Cremonesi ?


Secondo colpo di mercato in entrata per il Fiorenzuola.
E' il giovane attaccante FRANCESCO BIGOTTO milanese, classe 1995. Cresciuto nel settore giovanile dell'Inter, nella stagione 2014-15 ha maturato la prima esperienza in prima squadra nella Pergolettese di Venturato in serie D (27 presenze, 1 gol). Nel 2015-16, all'età di soli vent'anni arriva in Brianza già la consacrazione con la maglia della Folgore Caratese di mister Banchieri, con un bottino di 11 gol. Sempre in quella stagione è titolare sia nella gara di andata che nella gara di ritorno (vinta dai brianzoli per 3 a 1) contro il Fiorenzuola di mister Mantelli. Nell'estate 2016 passa al Pontisola di Curioni totalizzando solo poche apparizioni causa infortunio. Anche per Bigotto, Fiorenzuola potrebbe rappresentare tappa di rilancio.

Capelli nerissimi, volto pulito da bravo ragazzo ma con gli occhi che si incendieranno alla vista delle porte avversarie. Il nuovo puntero del Fiorenzuola arriva da Brescia. Una laurea in scienze motorie conseguita nella sua città. A soli 25 anni DAVIDE BOSIO vanta già svariati campionati in categoria, con una media di reti vicina alla doppia cifra. Nell'ultima stagione, nelle file dell'Inveruno di Achille Mazzoleni ha schiantato il Borgosesia del suo nuovo allenatore totalizzando a fine campionato 11 reti. E così è finito sul taccuino del Ds Di Battista che lo ha voluto in Valdarda. Attaccante di grande dinamismo. Di lui abbiamo il ricordo di quel gol decisivo realizzato al 90' nello spareggio salvezza contro il Darfo quando vestiva la maglia del Carpenedolo assieme a Guglieri alle dipendenze di mister Torresani (stagione 2011-12). Varie stagioni a Montichiari seguendo assieme al Guglie il tecnico di Cremona. Ha avuto anche una positiva parentesi al Seregno con Cremonesi altro neo-acquisto Rossoneri, disputando i play-off. Negli anni è cresciuto e migliorato tanto. C'è già qualcuno da noi che già si immagina questo ex gregario di lusso in lotta per il capocannoniere del girone con la maglia del Fiorenzuola.
stretta di mano fra il Ds SIMONE DI BATTISTA e l'attaccante DAVIDE BOSIO

Dalla Primavera del Bologna arriva il primo rinforzo della difesa.
Si tratta di RICCARDO CESTARO, classe 1997, difensore centrale capitano della formazione rossoblù. 188 cm di altezza, il giovane stopper veneto avrà l'opportunità di vivere a Fiorenzuola la sua prima esperienza da calciatore dopo l'esperienza nel settore giovanile felsineo alle dipendenze di Paolo Magnani e Leonardo Colucci.

Nessun commento:

Posta un commento