giovedì 18 maggio 2017

Calcio Mercato US FIORENZUOLA 2017-2018

in ENTRATA:

 Luca Cremonesi (a-c, Vis Pesaro D, 1995), Francesco Bigotto (a, Pontisola D, 1995), Davide Bosio (a, Inveruno D, 1992), Riccardo Cestaro (d, Bologna giov., 1997), Giuseppe Cosi (c, Giana Erminio Berretti, 1998), Luca Benedetti (d, Legnago Salus D, 1992), D'Apolito Matteo (p, Viarolese Prom., 1998 - rientro prestito), Nicola Mazzotti (c, San Marino D, 1987), Dario Bollini (c, Virtus Vecomp D, 1998), Bartolomeo Lo Bello (d, Modena giov., 1999), Riccardo Collodel (c, Novara giov., 1998), Leonardo Sarzi Maddidini (c, Sassuolo giov., 1998), Marco Paolo Nava (d, Borgosesia, 1997), Fabio Varoli (d, Parma giov., 1999), Simone Bramante (a, Giana Erminio Berretti, 1998), Iacopo Spagnoli (d, Cremonese giov., 1998), Emanuele Marra (a, Lumezzane C, 1995), Tarik Ouahdani (d, Como giov., 1999)
                  
TRATTATIVE:

Vincenzo Manzo (all., Chieri, D), Daniele Ancione (c, Pianese, D), Michele Bonfanti (d, Grumellese, D)

in USCITA:

Andrea Ciceri (all., Cavenago Fanfulla, Ecc.), Francesco Delporto (a, Colorno, Prom.), Simone Pessagno (c, Colorno, Prom.), Alessandro Napoli (a, Rolo, Ecc.), Marco Fucarino (c, Sant'Angelo Lodigiano, Prom.), Daniele Messina (d, Matelica, D), Lorenzo Pezzi (a, Pergolettese, D), Nicholas Ballerini (p, Cavenago Fanfulla, Ecc.), Pietro Maria Pizza (d, Pergolettese, D), Yan Koliatko (d, Lentigione, D), Alessandro Vago (d, Agazzanese, Ecc., - prestito), Matteo Borghesi (c, Agazzanese, Ecc., - prestito), Lorenzo Reggiani (d, Agazzanese, Ecc., - prestito), Jason Botchway (c, rientro prestito Feralpi Salò?, C), Nicola Buffagni (c, rientro prestito Reggiana?, C), Geremy Lombardi (a, Borgo San Donnino, Pro.), Matteo Arati (c, Rolo, Ecc.), Lorenzo Lari (c, ?, ?), Andrea Petrelli (d-c, Fidentina, Ecc.)

ALLENATORE: 

Alessio Dionisi (nuovo)

CONFERMATI:


Ettore Guglieri (d-c, 1984), Andrea Storchi (a, 1998), Lorenzo Reggiani (d, 1996), Matteo Borghesi (c, 1999, vivaio), Alessandro Pighi (c, 1999, vivaio), Aimen Bouhali (c-d, 1995), Paolo Contini (d, 1997), Alessandro Vagge (p, 1996), Fany Kader? (c, 1998)


DIRETTORE SPORTIVO: Simone Di Battista (Borgosesia, D)


Primo colpo in entrata per il nuovo Fiorenzuola targato Dionisi-Di Battista: 
si tratta di LUCA CREMONESI esterno mancino d'attacco, classe 1995 con trascorsi in serie C. Nell'ultimo campionato in serie D alla Vis Pesaro (vinti i play-off) ha collezionato 15 presenze. Va detto però che il brevilineo esterno offensivo milanese era arrivata nel glorioso club marchigiano solo a dicembre chiamato da mister Sassarini. Spicca nel suo pedigree: la vittoria del titolo nazionale con la Beretti dell'Albinoleffe di Del Prato, la stagione 2014-15 in serie D con il Seregno di David Sassarini dove ha totalizzato 22 presenze con tanti assist a bomber Marzeglia e 5 realizzazioni personali. Un brutto infortunio lo ha tenuto lontano dai campi per diverso tempo prima della chiamata della Vis. Il neo-rossonero può ricoprire anche i ruoli di punta e trequartista. Una pedina duttile dunque per mister Dionisi.
Fiorenzuola sarà tappa di rilancio per il talentuoso Cremonesi ?


Secondo colpo di mercato in entrata per il Fiorenzuola.
E' il giovane attaccante FRANCESCO BIGOTTO milanese, classe 1995. Cresciuto nel settore giovanile dell'Inter, nella stagione 2014-15 ha maturato la prima esperienza in prima squadra nella Pergolettese di Venturato in serie D (27 presenze, 1 gol). Nel 2015-16, all'età di soli vent'anni arriva in Brianza già la consacrazione con la maglia della Folgore Caratese di mister Banchieri, con un bottino di 11 gol. Sempre in quella stagione è titolare sia nella gara di andata che nella gara di ritorno (vinta dai brianzoli per 3 a 1) contro il Fiorenzuola di mister Mantelli. Nell'estate 2016 passa al Pontisola di Curioni totalizzando solo poche apparizioni causa infortunio. Anche per Bigotto, Fiorenzuola potrebbe rappresentare tappa di rilancio.

Capelli nerissimi, volto pulito da bravo ragazzo ma con gli occhi che si incendieranno alla vista delle porte avversarie. Il nuovo puntero del Fiorenzuola arriva da Brescia. Una laurea in scienze motorie conseguita nella sua città. A soli 25 anni DAVIDE BOSIO vanta già svariati campionati in categoria, con una media di reti vicina alla doppia cifra. Nell'ultima stagione, nelle file dell'Inveruno di Achille Mazzoleni ha schiantato il Borgosesia del suo nuovo allenatore totalizzando a fine campionato 11 reti. E così è finito sul taccuino del Ds Di Battista che lo ha voluto in Valdarda. Attaccante di grande dinamismo. Di lui abbiamo il ricordo di quel gol decisivo realizzato al 90' nello spareggio salvezza contro il Darfo quando vestiva la maglia del Carpenedolo assieme a Guglieri alle dipendenze di mister Torresani (stagione 2011-12). Varie stagioni a Montichiari seguendo assieme al Guglie il tecnico di Cremona. Ha avuto anche una positiva parentesi al Seregno con Cremonesi altro neo-acquisto Rossoneri, disputando i play-off. Negli anni è cresciuto e migliorato tanto. C'è già qualcuno da noi che già si immagina questo ex gregario di lusso in lotta per il capocannoniere del girone con la maglia del Fiorenzuola.
stretta di mano fra il Ds SIMONE DI BATTISTA e l'attaccante DAVIDE BOSIO

Dalla Primavera del Bologna arriva il primo rinforzo della difesa.
Si tratta di RICCARDO CESTARO, classe 1997, difensore centrale capitano della formazione rossoblù. 188 cm di altezza, il giovane stopper veneto avrà l'opportunità di vivere a Fiorenzuola la sua prima esperienza da calciatore dopo l'esperienza nel settore giovanile felsineo alle dipendenze di Paolo Magnani e Leonardo Colucci.



Rinforzo per la difesa: dal Legnago Salus arriva il difensore centrale LUCA BENEDETTI.
Reggiano di Correggio (come Storchi), ha fatto la trafila nel settore giovanile del Sassuolo poi nella stagione 2012-13 una positiva esperienza in serie C nelle file del Santarcangelo (27 presenze). Nel gennaio 2014 si trasferisce in Sardegna, alla Torres sempre in serie C, poi due campionati di serie D da titolare inamovibile: nel Formigine (retrocessione) e nella Virtus Castelfranco. L'anno scorso sembrava vicino al Fiorenzuola, poi la firma con l'ambizioso Castelvetro. A dicembre passa al Legnago Salus dove ottiene la salvezza in serie D del club veneto. Il nuovo volto della retroguardia Rossonera può all'occorrenza ricoprire anche il ruolo di esterno destro basso.


NICOLA MAZZOTTI, classe 1987, regista d'oro della nazionale della Padania che ha trionfato agli Europei Conifa 2017, è cresciuto nel settore giovanile professionistico del Cesena, squadra della sua città natale, poi gioca per due stagioni ha vestito la maglia Bellaria Igea Marina di Luca Fusi in C2, passa al Poggibonsi agli ordini di Buglio nel 2008 sempre in serie C, quindi due annate in serie D al Voghera e al Cuneo dove sotto la guida di mister Iacolino colleziona 4 gol in 15 presenze. Nell'estate del 2011 il ritorno nei professionisti nelle file del Savona di Corda. Dopo una parentesi all'Albese, firma con il Borgosesia trovando l'accordo con Di Battista. Un anno e mezzo in granata con Vincenzo Manzo allenatore mettendo a segno 47 presenze e due reti. Manzo passa al Chieri l'anno dopo (2015-16) portandosi dietro il mediano che totalizzerà 35 presenze e 1 gol. Nello scorso anno Mazzotti ha vestito la maglia del San Marino di mister Di Meo in serie D (25 presenze
Il Fiorenzuola ha superato al fotofinish il Savona (sua ex squadra) nella trattativa che ha portato in Rossonero l'esperto regista romagnolo.


Brianzolo, classe 1998. DARIO BOLLINI è un esterno offensivo che dopo essersi messo in luce nella Primavera del Novara allenata da Gattuso ha maturato un esperienza in serie D nelle file del Verona Vecomp di mister Luigi Fresco.

Dalla Berretti del Modena arriva in Rossonero il giovane BARTOLOMEO LO BELLO. Di origini palermitane, classe 1999, è stato punto di forza della formazione gialloblu allenata dall'abruzzese Daniele Di Donato.



Due campionati Primavera alle spalle, convocazione nell'under 16 di Lega Pro del ct Valerio Bertotto si presenta così il centrocampista classe 1998 RICCARDO COLLODEL voluto a Fiorenzuola dal ds Di Battista. Nato a Borgomanero, fisico possente per fare da diga di centrocampo è stato impiegato per la quasi totalità delle gare di campionato dal tecnico Giacomo Gattuso come regista davanti alla difesa.

Dalla Primavera del Sassuolo di Paolo Mandelli protagonista a Fiorenzuola nel prestigioso torneo Dossena arriva il talentuoso LEONARDO SARZI MADDIDINI. Nato a Parma nel 1998 il nuovo centrocampista del Fiorenzuola è stato protagonista nelle giovanili del Parma al fianco di Koliatko per poi passare al Sassuolo. Nelle fine nero-verdi ha contribuito al raggiungimento dei play-off nazionali e nel dicembre scorso si è tolto una grande soddisfazioni con la chiamata di mister Di Francesco in prima squadra in serie A.


Raggiunto l'accordo anche con il giovane difensore milanese MARCO PAOLO NAVA. Alle dipendenze di mister Alessio Dionisi al Borgosesia per due anni in serie D ha disputato 30 partire nell'ultimo campionato. Nato a Milano nel 1997 prima dell'esperienza in granata ha militato nel settore giovanile del Novara. Oltre al ruolo di terzino, Nava può ricoprire anche il ruolo di mediano.


Dalla bella favola Giana Erminio (Lega Pro) ecco il centrocampista classe 1998 GIUSEPPE COSI. Mediano con il vizio del gol della formazione Berretti del tecnico Eugenio Sartirana è pronto per affrontare la sua prima esperienza in una prima squadra di serie D.

SIMONE BRAMANTE attaccante classe 1998 di Cinisello Balsamo, in arrivo dalla Berretti della Giana Erminio con Cosi dove è andato in doppia cifra totalizzando dieci reti. In precedenza il neo-attaccante Rossonero ha fatto esperienza nel settore giovanile dell'Atalanta.


IACOPO SPAGNOLI difensore classe 1998 dalla Berretti della Cremonese di Danelli.


FABIO VAROLI difensore classe 1999 di proprietà del Carpi Calcio reduce da un positivo campionato nelle file della Berretti del Parma di mister Marrone con la fascia di capitano al braccio.
http://www.mondoprimavera.com/2017/07/05/esclusiva-mp-carpi-varoli-rientra-dal-prestito-su-di-lui-diversi-club/

un altro tassello per il reparto avanzato: EMANUELE MARRA
Nato a Palermo nel 1995 ha militato nella primavera del Novara, poi un campionato di serie D nel Borgosesia (37 presenza, 13 gol), la chiamata in serie C per vestire la maglia della Pro Patria (28 presenza, 2 gol). Passa al Pro Piacenza di Pea lo scorso anno per poi trasferirsi a gennaio nel Lumezzane allenato prima da De Paola e poi da Bertoni sempre in serie C (sette gettoni di presenza con una rete segnata al Forlì in Romagna). Marra è una punta centrale che può garantire gol e sostanza all'attacco Rossonero.

Nessun commento:

Posta un commento